Balena spiaggiata in Norvegia: aveva mangiato 30 sacchetti di plastica

Una balena arenata, trovata sull’isola di Sotra, vicino a Bergen, in Norvegia, aveva dentro lo stomaco una trentina di sacchetti di plastica. L’autopsia effettuata sul corpo dell’animale ha rivelato che l’intestino era stato completamente svuotato da ogni residuo di cibo e che la balena deve avere sofferto molto prima di morire. Il più lungo dei sacchetti misurava due metri. L’autopsia e la morte di questo gigante del mare ha riportato nuovamente l’attenzione dei media norvegesi e non solo sul problema allarmante dell’inquinamento dei mari.


Continua qui (video)

Commenti

Post più popolari