Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Addio a Juboraj, il leone scheletrico dello zoo ha smesso di soffrire

Fulvio Cerutti
Il re è morto. Umiliato fino all’ultimo giorno. Il leone Juboraj ha smesso di soffrire nella sua gabbia dello zoo di Comilla, in Bangladesh. L’immagine di questo felino ridotto a uno scheletro hanno fatto il giro del web indignando migliaia di persone, ma non i gestori della struttura che lo hanno continuato a esporre alle visite dei turisti come se fosse un’attrazione anche in quelle pietose condizioni.

Nella gabbia insieme al leone c’è un gatto nero, per nulla preoccupato da quello che è solo l’ombra del grande predatore che un giorno doveva essere stato.

Continua qui

Ultimi post

L’abbraccio della leonessa all’uomo che l’ha cresciuta da cucciola

I gatti e il presepe: gli animali che divertono il web

Adotta un cane dalla Romania, l’incontro in aeroporto a Milano

Lo straziante video dell'orso polare che muore di fame: "L'ho ripreso per smuovere le coscienze"

L’insolita amicizia tra un cucciolo di cinghiale e un cane

Cani 'cervelloni', hanno il doppio dei neuroni dei gatti

I cani fanno la guardia anche alla nostra salute: averne uno allunga la vita (e ai single di più)

Un cane randagio salva una donna da un uomo che cerca di scipparla

Cosa significano tutti questi lupi uccisi e appesi

«Un cane abbandonato sul terrazzo di casa»: la denuncia nei gruppi della Valbisagno su Facebook. Ecco come stanno le cose